l’angolo…

“Questi muri, così diversi dai muri delle case di città, le ricordano il suo castello in aria. Un castello in aria innalzato nell’angolo più riparato della mente, un castello costruito al termine di ogni viaggio infelice, di ogni sfida non…

Share
Read More

sull’insaturo… Italo Calvino

“Sto tirando fuori troppe storie alla volta perché quello che voglio è che intorno al racconto si senta una saturazione d’altre storie che potrei raccontare o forse racconterò o chissà non abbia già raccontato in altre occasioni, uno spazio pieno…

Share
Read More

The Imitation Game – Alan Turing e la sua macchina…

“E anche se tu avessi preferito essere normale io sono felice che tu non lo sia, il mondo é un posto infinitamente migliore perché tu non sei normale”. “Lo pensi veramente?”. “Io penso che a volte sono le persone che…

Share
Read More

Chiedi alla polvere…

“Forse le cose stanno esattamente così: quelli che vale la pena di amare veramente sono quelli che ti rendono estraneo a te stesso. Quelli che riescono a estirparti dal tuo habitat e dal tuo viaggio, e ti trapiantano in un altro…

Share
Read More

il dono della terapia

“Alcuni hanno paura dell’intimità, perchè credono che ci sia qualcosa di fondamentalmente inaccettabile in loro, qualcosa di ripugnante e imperdonabile. Da questo punto di vista, l’atto di rivelarsi pienamente ad un altro ed essere accettati ugualmente può essere il veicolo…

Share
Read More

Calvino

“Nella mia esperienza la spinta a scrivere è sempre legata alla mancanza di qualcosa che si vorrebbe conoscere e possedere, qualcosa che ci sfugge. E siccome conosco bene questo tipo di spinta, mi sembra di poterla riconoscere anche nei grandi scrittori le…

Share
Read More

caramelle Mou

Eccolo l’odore di mele. Giovanna aveva quest’odore di mele. Mele e caramelle Mou. Io forse di Giovanna sono stato innamorato. Non lo so cosa è l’amore e non so se mi sono innamorato più. Però so che Giovanna, all’età di…

Share
Read More

la solitudine di Teresa

“A volte, tra due persone, ne nasce una. A volte è un figlio. Altre volte, è un mondo: legame a cui puoi tornare, chiudere la porta, smettere di correre, sentirti a casa. Io non mi sono mai sentita a casa….

Share
Read More

il nostro silenzio

“porta con te un po’ di tempo da farci star dentro il nostro silenzio/ che sappia accudire i nostri racconti/ e non li disperda tra i rumori del mondo”. A.Andreotti, La faretra di Zenone

Share
Read More

Lo spazio

È il silenzio che crea lo spazio per legarsi. Non ci si può incontrare nel rumore

Share
Read More