Limbo

“Tutto ciò che é nella mente si trova in una sorta di limbo. Non muore più. In quel deserto fatto di un miliardo di neuroni, i singoli ricordi vengono semplicemente trasportati avanti e indietro, deposti, raccolti e di nuovo lasciati cadere. Se ne possono solo rinvenire i frammenti, e gridare disperati, perché quei frammenti una volta eravamo noi” Loren Eiseley, All the strange hours

Share

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *